Il giorno 27 maggio ci siamo incontrati con il Branco a piazzale Tripoli nel Giardino Rabbi Yitzak per la giornata della pace, organizzata dal Municipio 6 e associazioni scout presenti sul territorio.

Erano presenti il nostro gruppo Milano 6, il reparto e la compagnia del Milano 7, il movimento giovanile ebraico Hashomer Hatzair e gli Agesci del gruppo Milano 31.

La giornata è iniziata dividendoci in gruppetti in base al colore del nastrino che avevamo al polso. I gruppi passavano da uno stand all’altro, dove si facevano diverse attività con tema la Pace.

Gli stand erano tutti molto divertenti e attraverso dei giochi e degli spunti di riflessione ci hanno fatto pensare a cosa è la pace per noi, al legame che abbiamo con gli scout e a quanto è importante accogliere la diversità per creare la pace. Alla fine di ogni attività gli adulti che ci seguivano nelle attività ci dipingevano sul viso una striscia colorata e al termine della giornata si è formata la bandiera della pace.

Per concludere i rappresentanti dell’organizzazione di questa giornata hanno piantato tutti insieme un ulivo, simbolo di pace e accoglienza, che poi continuerà a crescere dentro ad una forma di pistola fatta di fil di ferro fino a romperla: una metafora della pace che trionfa sulla guerra e sulla violenza.

Questa giornata ci ha fatto riflettere su quanto noi scout rappresentiamo la pace e i suoi principi, stando e giocando insieme, senza distinzione né violenza.

 

Buona Caccia e Viva la Pace!!!

Sara Lagziel, Milano 6, Branco Rawiyah